Differenze tra finanziamenti statali e regionali e prestiti personali


Le imprese possono avere aiuti statali nel caso siano imprese che aiutino ricerca e sviluppo, incrementino l'occupazione e la formazione di tecnici oltre all'importantissima tutela dell'ambiente. Quindi potranno ricevere aiuti statali società di nuova costituzione, se offrono agevolazioni per il lavoro considerato autonomo, anche le micro imprese possono avvalersi di agevolazioni statali, franchising e imprenditoria femminile, alcune aziende nel settore industria e servizi possono ricevere questo tipo di agevolazioni e anche aziende nel settore commerciale, dell'artigianato, nel campo alberghiero e turistico.

Anche le Regioni mettono a disposizione delle aziende alcuni finanziamenti che aiutino ed incentivino le piccole e medie aziende del territorio, sia per l'ampliamento che per rinnovare le stesse. Alla richiesta di un'azienda, la Regione è tenuta a vagliarla e rispondere se questa società è o meno adatta a questo tipo di finanziamenti. Le società possono chiedere finanziamenti per: ampliamento delle strutture, investimenti focalizzati verso acquisto di macchinari, progetti per la restrutturazione delle strutture, ogni regione mette a disposizione determinate categorie che hanno diritto a possibili finanziamenti. Per avere ulteriori informazioni dettagliate è una buona idea entrare nei portali Web delle Regioni. Sono infatti molti i fondi che ogni singolo anno soon stanziati ma non vengono utilizzati dalle aziende locali.

I prestiti personali sono invece rivolti a persone che abbiano bisogno di liquidità immediata per svariati utilizzi, normalmente è richiesta una garanzia se il prestito è di grossa entità.


*Obbligatorio

Europe Conservation Funds: Scrivici la tua opinione

Sei un...

2011 EuropeConservation.org