I più bei giardini storici del Bel Paese


 

In Italia gli spazi verdi sono sempre più diffusi e costituiscono un importante centro della vita delle città.

giardini hanno sempre svolto un importante ruolo paesaggistico in tutto il nostro paese, mettendo in risalto le potenzialità di alcune aree e costituendo un importante elemento di caratterizzazione del paesaggio stesso.

Per quanto i giardini per l’Italia rappresentino una vera e propria ricchezza di tipo naturale ma anche culturale, con il tempo alcuni di essi, non sono più stati tutelati e protetti dalle leggi. Lo stato di abbandono nel quale sono stati lasciati, ha fatto sì che purtroppo essi subissero forme di degrado di ogni genere.

Per questo motivo i progetti di riqualificazione degli spazi verdi delle aree urbane, come quello relativo ai Giardini di Porta Nuova, sono fondamentali per restituire ai giardini d’Italia la loro bellezza e dignità.

Il progetto dei Giardini di Porta Nuova, comprende la valorizzazione degli spazi, tramite numerosi progetti architettonici e design, al suo interno. Per esempio quelli delle Fondazione Catella, che ha la sua sede nei Giardini, e ha costruito nelle aree verdi una bocciofila e un innovativo parco per bambini.

giardini d’Italia oggi, sono anche al centro di un percorso di valorizzazione culturale,  di diffusione della cultura del rispetto dell’ambiente e del paesaggio, portata avanti ad opera di associazioni e istituzioni.

Il Giardino di Ninfa, a Latina, è un esempio dei recupero di un sito archeologico abbandonato.  Il giardino prende infatti questo nome perché sorge nei pressi di un tempio di epoca romana dedicato alla Naiadi, le divinità dei fiumi e dei laghi, elementi naturali che fanno parte del paesaggio della zona.

 


*Obbligatorio

Europe Conservation Funds: Scrivici la tua opinione

Sei un...

2011 EuropeConservation.org