Capodanno in una città d'arte. Il meglio


Festeggiare il capodanno non è solo divertimento e “spasso”, ma anche arte e cultura. Uno dei modi gradito a molti di festeggiare l’ultima notte dell’anno è optare per una città d’arte e cultura, in maniera da unire quest’ultima con il divertimento.
Tra le migliori città dove festeggiare sicuramente Bologna è da non perdere. Il capoluogo dell’Emilia – Romagna è ricco di tradizioni, che si tengono per lo più in piazza Maggiore. Qui, come di consueto, ci saranno migliaia di persone che festeggeranno con parenti ed amici l’arrivo del nuovo anno. Come da tradizionale, a mezzanotte c’è il rogo del pupazzo del Vecchione, che simboleggia l’addio al vecchio anno e l’arrivo dei nuovi 12 mesi, sperando che siano ancora migliori di quelli appena passati. Bologna è nota anche per essere la città dei presepi, soprattutto quelli nelle chiese che attirano visitatori da ogni parte d’Italia.
Firenze è un’altra bellissima città d’arte dove passare il capodanno. Qui potrai girare per le strade del capoluogo toscano alla ricerca dei monumenti più belli (che sono tanti a dire il vero) e prendere parte ad uno dei tanti veglioni che si organizzano nei ristoranti, gustando i prodotti tipici della cucina fiorentina, come la famosa bistecca, oltre che quelli classici del capodanno, come zampone e lenticchie.
Altre bellissime città d’arte dove andare per conoscerne meglio i segreti e passare qualche giorno di relax e divertimento sono Napoli, Torino, Roma, Milano (un capodanno a Milano è quanto di meglio possa esserci, per ragazzi e adulti), Palermo e Perugia.

 


*Obbligatorio

Europe Conservation Funds: Scrivici la tua opinione

Sei un...

2011 EuropeConservation.org